Linfodrenaggio e massaggio ayurvedico

Cos’è il linfodrenaggio
Il Linfodrenaggio manuale, ideato negli anni trenta dai coniugi danesi Voddler, fisioterapisti, è una tecnica di massaggio che permette il drenaggio linfatico dei tessuti.

La tecnica del linfodrenaggio
È costituita da una precisa manualita' applicata sul corpo del paziente con movimenti lenti, ritmati e ripetitivi.  La tecnica di applicazione prevede l’utilizzo di quattro diverse prese manuali: i “cerchi fermi”, il “tocco a pompa”, la “presa che attinge”, il “tocco rotatorio”.
Le manovre utilizzate si differenziano da quelle del massaggio tradizionale per due aspetti fondamentali: l’Intensità della pressione, che nel linfodrenaggio è molto più delicata e  l’orientamento delle manovre, che segue il decorso delle vie linfatiche.

Come funziona il linfodrenaggio
Prima di intervenire sulla zona interessata, vengono massaggiate le stazioni linfatiche circostanti, in modo da essere preparate a ricevere il liquido ristagnante. Solo dopo questo drenaggio generale preparatorio, detto anche “manovra di apertura”, si interviene direttamente sulla parte interessata. I liquidi ristagnanti sono quindi guidati verso la porta d’uscita lungo percorsi predeterminati e con ritmo e intensità specifiche.

Effetti del linfodrenaggio
Il Linfodrenaggio manuale stimola la circolazione dei liquidi del corpo (liquido del tessuto connettivale, linfa e sangue venoso) con effetto antiedematoso e anticellulitico. Migliora le difese immunitarie e accelera i processi di cicatrizzazione.
Ha un effetto rigenerante, dovuto al miglioramento della nutrizione e ossigenazione cutanea.
Migliora la microcircolazione, liberando i tessuti dai liquidi interstiziali in eccesso e favorendo l’ossigenazione e l’eliminazione delle tossine.
Ha effetto rilassante, favorendo il sonno fisiologico in soggetti affaticati e stressati.

 

Massaggio ayurvedico

Il massaggio ayurvedico è una parte della più ampia “scienza della vita” indiana, l'Ayurveda, che affonda le sue radici negli antichi testi sacri, i Veda.

L'Ayurveda non è solo una scienza medica, perché racchiude in sé anche filosofia, arte e disciplina. E’ un modo di vita e propone  insegnamenti sullo stile di vita (alimentazione, igiene, cura del corpo), yoga e meditazione e la pratica dell’Abyangam (Massaggio, applicazione, manipolazione)  e di pratiche che hanno come scopo la prevenzione, la cura, il ringiovanimento.

Nel  massaggio ayurvedico vengono utilizzate diverse manualità specifiche a seconda del Dosha, ovvero della costituzione della persona (Vata - Pita - Kapa) e in base alle condizioni individuali vengono applicati specifici oli medicati.

Il massaggio ayurvedico agisce sul piano fisico (rilassa il corpo, migliora l'elasticità dei muscoli, migliora la flessibilità della colonna vertebrale e delle articolazioni, stimola la circolazione sanguigna e linfatica, nutre, tonifica e rassoda la pelle), sul piano fisiologico (favorisce un buon funzionamento degli organi e dei sistemi digestivo, circolatorio, respiratorio ed escretorio) sul piano psichico (toglie lo stress, riappacifica la mente, la calma, la distende).

caterina-barcel...

 

Si riceve su appuntamento

Caterina Barcelloni-Corte

338 8876531

Caterina Barcelloni-Corte - Terapista della Riabilitazione, vive e lavora a Belluno. Fondatrice con Jean Michel Mélinon dell’Associazione “Il Larice”

Iscrizione Newsletter

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione si accetta la privacy policy del sito. Per saperne di piu` consulta la nostra privacy policy.

Accetto la privacy policy

Privacy policy